Crediamo in Dio e in tutti i Suoi Profeti

Di': “Crediamo in Allah e in quello che ha fatto scendere su di noi e in quello che ha fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e le Tribù, e in ciò che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Gesù e ai Profeti: non facciamo alcuna differenza tra loro e a Lui siamo sottomessi”. [Corano, 3:84]

28 marzo 2014

Il Saggio Luqman educa il figlio alla preghiera, al bene, a proibire il male e alla pazienza. (Sermone 14.03.2014)



Sermone del venerdì (Sermone del 14.03.2014). In italiano dal minuto 25:24

Tema: Nel percorso educativo del figlio sviato, il Saggio Luqman, dopo avere insegnato al figlio l'unicità di Dio, il rispetto per i genitori e l'autocontrollo, raccomanda di eseguire la preghiera, fare il bene, biasimare il male e avere pazienza.

"O figlio mio, assolvi all'orazione, raccomanda le buone consuetudini e proibisci il biasimevole e sopporta con pazienza quello che ti succede: questo il comportamento da tenere in ogni impresa." [Corano, 31:17]



 Leggi anche:

27 marzo 2014

26 marzo 2014

Formation des imams en Suisse - Samir Radouan Jelassi

Une formation pour donner aux imams les clés de la société suisse


Les Temps, RELIGION, Vendredi 14 mars 2014


Alors que le projet de «centre suisse pour l’islam et la société» se concrétise, une poignée d’élus de droite s’indigne et demande au Conseil d’Etat fribourgeois d’intervenir pour mettre fin aux ambitions de l’université de former des imams en Suisse

24 marzo 2014

Dio sa tutto. Come il saggio Luqman educava il figlio. (Sermone del 07.03.2014)



Sermone del venerdì. In italiano dal minuto 24:05

Tema: Insegnare al figlio l'autocontrollo, informandolo che Allah vede tutto e sa tutto.

"O figlio mio, anche se fosse come il peso di un granello di senape, nel profondo di una roccia o nei cieli o sulla terra, Allah lo porterà alla luce. Allah è dolce e ben informato.
[Corano, 31:16]



Leggi anche:

20 marzo 2014

Assemblea generale, 22.03.2014 alle 19:00


Assalamu aleikom

Assemblea Generale
della Lega dei Musulmani in Ticino

Sabato 22 marzo 2014 alle 19:00 
(dopo salat al-maghreb)

Presso la moschea di Viganello
Via Bottogno 12, 6962 Lugano


invitiamo tutti i membri a partecipare 

Jazaka'Allahu khairan


Leggi anche:

19 marzo 2014

I Jinn e i demoni

I Jinn
Nel sublime Corano e della nobile Sunnah
di Mustafa Ashour
Traduzione a cura di 'Aisha Farina
Fonte: Huda.it
Introduzione
La Lode spetta ad Allah! Egli (SWT) ha creato l'uomo dall'argilla secca e il Jinn da un fuoco senza fumo, e ha reso quest'ultimo invisibile agli occhi dell'uomo. Egli (SWT) ha reso virtuosi alcuni Jinn e ne ha sviati altri, e non ha dato loro potere sull'uomo, se non tramite la suggestione del sussurratore furtivo e le seduzioni di Shaytan.
 Che le benedizioni e la Pace siano su Muhammad!
Allah (SWT) l'ha inviato come una Misericordia per i mondi e l'ha inviato a tutti i popoli. Alcuni Jinn che passavano furono attirati dalla sua recitazione del Sublime Corano, si fermarono ad ascoltarlo e, quando ebbe finito, tornarono a trasmettere il messaggio al loro popolo.
 Allah (SWT) rivelò allora al Profeta (s):
 Di': "Mi è stato rivelato che un gruppo di Jinn ascoltarono e dissero: 'Invero abbiamo ascoltato una Lettura meravigliosa, che conduce sulla retta via; abbiamo creduto in essa e non assoceremo nessuno al nostro Signore'."
(Corano LXXII. Al-Jinn (I Dèmoni), 1-2)

17 marzo 2014

"Bufale del Mattino": Nuova pagina web contro le notizie anti-islamiche del giornale leghista ticinese

Tre musulmani luganesi aprono un blog “anti-bufala”. Nelle loro mira tutti gli articoli di Via Monte Boglia «diffamatori nei confronti dell’Islam»
bufale Mattino










LUGANO – È ormai da qualche settimana che ha cominciato a macinare articoli. Si tratta di un blog (bufaledelmattino.wordpress.com) che si occupa esclusivamente di sbugiardare le notizie del Mattino della Domenica e del Mattinonline, in particolare per tutto quel che riguarda notizie relative all’Islam.

9 marzo 2014

La saggezza di Luqman con il figlio: il Tawhid e il rispetto dei genitori (Sermone del 21.02.2014)



Sermone del venerdì. In italiano dal minuto 15:34

Tema: Il Saggio Luqman ricorda al figlio sviato che associare altre divinità a Dio é una enorme ingiustizia, subito dopo Allah ci insegna di trattare bene i genitori.



Leggi anche:


5 marzo 2014

L'unicità di Dio come inizio del discorso del saggio Luqman con il figlio sviato (Sermone 14.02.2014)



Sermone del venerdì 14.02.2014. In italiano dal minuto 30:32
Tema: Come Luqman il saggio corresse il suo figlio, cominciando dall'unicità di Dio.
E [ricorda] quando Luqmân disse a suo figlio: “Figlio mio, non attribuire ad Allah associati. Attribuirgli associati è un'enorme ingiustizia”.
[Corano, 31:13]

Leggi anche:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Invero, la religione presso Allah è l'Islàm

Allah testimonia, e con Lui gli Angeli e i sapienti, che non c'è dio all'infuori di Lui, Colui Che realizza la giustizia. Non c'è dio all'infuori di Lui, l'Eccelso, il Saggio. Invero, la religione presso Allah è l'Islàm*. Quelli che ricevettero la Scrittura caddero nella discordia, nemici gli uni degli altri, solo dopo aver avuto la scienza. Ma chi rifiuta i segni di Allah, [sappia che] Allah è rapido al conto. [Corano, 3:18-19]
*[“la religione presso Allah è l'Islàm”: nel rapporto tra uomo e il suo Creatore, (gloria a Lui l'Altissimo) la posizione del primo non può essere che di totale sottomissione, cioè islamica]